CLARISSA COLLENZI

 

Recensione Critica

 

Recensione Critica

La connessione emotiva con la Natura di Clarissa Collenzi

 

Clarissa Collenzi cattura ciò che è altrimenti fugace: il momento.

È un modo entusiasmante per avvicinarsi alla vita.  

I temi e gli elementi prediletti sono legati alla natura ed in particolare all’acqua, ed usando il movimento ed il flusso come una condizione della vita moderna ‘versus stasis’, cerca di trasmettere le sue sensazioni riguardo all’aspetto transitorio della nostra esistenza e allo stesso tempo il dinamismo della vita creando immagini che danno una sensazione surreale e ultraterrena. L'ambiente e la luce sono, ovviamente, importanti quanto il soggetto stesso. 

Scolpisce la luce per accentuare la forma trasportando il soggetto in un'altra realtà, un luogo tranquillo in cui il soggetto si trova solo come se emergesse dall'oscurità.

Dalla narrazione definita alla sperimentazione libera, realizza elementi visivi unici.

Si aggira con la macchina fotografica e cerca di catturare la generosità della natura attraverso la sua lente. Fotografa istintiva, il suo tocco magico è evidente nelle numerose foto che ha scattato, dall'astratto alla realtà. 

Il suo gioco di colori e forme nelle foto parla profondamente della sua passione e amore per la fotografia. 

 

Il suo occhio per i dettagli è completamente unico ed è il suo amore per l'ignoto e la necessità di catturarlo attraverso il mezzo visivo che le ha fatto seguire i suoi sogni per diventare una fotografa.

Clarissa è un’esperta nel suo campo a livello internazionale, le sue immagini sono state presentate in tutto il mondo sia online che in stampa da molte delle pubblicazioni più rispettate nel settore della fotografia.

Ha scelto di scattare e creare foto, perché, "il fotografo è un creatore" e attraverso la fotografia ogni essere umano possa diventare più consapevole delle problematiche ambientali, essere più interessato a conoscere e scoprire qualcosa in sé stesso: il ritorno alla natura.

Con una macchina fotografica non ha scattato solo fotografie ma nel gesto fotografico ha messo tutte le emozioni che ha vissuto, i libri che ha letto, la musica che ha sentito, le persone che ha amato..

Le sue immagini aprono una finestra all'aria e al tempo, persino al suono e all'olfatto.

Si avverte un profondo desiderio di esplorare oltre i confini del finito, ascolto il silenzio del paesaggio e dei suoi abitanti naturali. Tuttavia lo scenario che riflette diventa astratto, portando inevitabilmente alla meditazione catturando la bellezza del mondo naturale nelle sue fotografie simili a dipinti. Ogni immagine diventa un universo a sé stante, rivelando come l'esterno influenza l'interno. 

Ogni immagine esprime un ritratto quotidiano, una ricerca dell'anima del viaggiatore irrequieto. Il messaggio che invia è di purezza, serenità.


Condividendo la sua connessione emotiva con la natura, desidera contribuire alla consapevolezza globale della bellezza naturale che ci circonda, per ispirare e aumentare il riconoscimento e il rispetto del pianeta.

 

Per Clarissa la fotografia è un modo alternativo per esprimere un argomento in modo che possa rivelare aspetti segreti al riguardo. Per fare ciò, sperimenta la luce, il tempo e le coordinate spaziali - e quindi attraverso la propria elaborazione, ci rivela una creazione trasformata in cui le sue dimensioni possono essere facilmente descritte e visualizzate.

 

 

Come diceva- Marcel Proust "Il viaggio di scoperta non è nel cercare nuovi paesaggi ma nell'avere nuovi occhi".

 

Maria Grazia Todaro Art Director e Critico di QueenArtStudio Gallery

www.queenartstudio.it

Luglio 2020

 

 

 

Dichiarazione dell'artista

"La mia formazione accademica è stata in arti plastiche, storia dell'arte e letteratura, che ha avuto un'influenza decisiva sulla mia produzione fotografica."

"Il mio lavoro cerca una luce particolare e spesso forme organiche, preservando uno stile classico, senza essere accademico, usando la mia macchina fotografica per dipingere con la luce, che definisce il concetto di fotografia".

"I temi e gli elementi più attuali sono legati alla natura e in particolare all'acqua e, usando il movimento e il flusso come condizione della vita moderna contro la stasi, provo a trasmettere i miei sentimenti sulla natura transitoria della nostra esistenza e, allo stesso tempo, il dinamismo della vita ".

Biografia

Clarissa Collenzi (Bologna, Italia) si è diplomata al Liceo Artistico di Bologna, prendendo in seguito la laurea in Disegno Anatomo-Chirurgico annesso alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bologna, lavorando quindi in pubblicazioni mediche.

 

Ha partecipato attivamente alla promozione culturale in Messico, paese in cui risiede.

Inoltre ha formato parte del Consiglio Editoriale del principale quotidiano locale ed è stata maestra titolare di Storia dell’Arte in licei della città.

È membro del Consiglio della Società Culturale Dante Alighieri di cui è stata presidente.

 

Dal 1997 si dedica alla fotografia ed ha partecipato a mostre individuali e collettive in Messico, Stati Uniti, Argentina, Cuba, Italia e Tailandia.

Le sue foto sono state premiate e pubblicate in riviste specializzate in Messico, formando parte di collezioni private e pubbliche.

 

Divide la sua vita fra il Messico e l’Italia, dedicandosi alla fotografia, in particolare al restauro che considera un riscatto della memoria.

 

 

 

SFOGLIA IL CATALOGO DELL'ARTISTA
catalogo.pdf
Documento Adobe Acrobat [7.2 MB]

ESPOSIZIONI CON QUEENARTSTUDIO GALLERY

 

-'MURANO ART EXPO' OTTOBRE 2019 CATTEDRALE DEL VETRO

 

-BANGKOK 'IMAGES OF THE WORLD' DICEMBRE 2019 -BACC

 

-'2020 INTERNATIONAL ART EXPO CON J. DALI'

QUEENARTSTUDIO GALLERY PADOVA GENNAIO 2020

 

-'ART MUSEUM 3D VIRTUAL GALLERY' EXPO CONTEMPORANEA INTERNAZIONALE INTERATTIVA GIUGNO 2020

 

 

 

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

CONTATTA L'ARTISTA

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

powered by TinyLetter

Navigando in questo sito accetti l'utilizzo dei cookies in base alle normative vigenti sulla privacy

entra nel nostro numeroso gruppo

EVENTI IN CORSO

AIUTA L'ARTE AD AIUTARE

ART SHOPPING LOUVRE 2020

ESPONI NELLA NOSTRA GALLERIA

ART MONACO 3f 2020

QUEENARTSTUDIO NELL'EXPO VENETO DEL CIRCUITO EXPO 2015 MILANO

QUEENARTSTUDIO A FAVORE DEL FAI

CHI E' AMICO DEL FAI ENTRA GRATIS AGLI EVENTI QUEENARTSTUDIO

Partnership

 

STAY STAR BLOGZINE

RADIO STUDIO LIVE 91

ROYAL MONACO MAGAZINE

SEGUICI  ANCHE SU/FOLLOW US ALSO ON

 

Consiglia questa pagina su:

Stampa Stampa | Mappa del sito
© QueenArtStudio Gallery Riviera Tito Livio 75 35100 Padova