GIUSEPPE ARDUCA

L'Artista

 

Appassionato della natura, del mondo subacqueo e delle arti marziali, mi dedico alla fotografia fin dagli anni '70 sperimentando con gli amici la camera oscura, la stampa in b/n e lo sviluppo delle diapositive a colori. Colleziono diverse macchine fotografiche ed esploro particolarmente il mondo “macro” degli insetti, fiori e della natura in genere.

Tra gli anni 70 e gli anni 90 scatto più di 12.000 diapositive. Da una decina di anni lavoro con il digitale continuando a fare evolvere la mia ricerca del dettaglio e dell'invisibile.

La macchina fotografica è sempre stata la mia fedele compagna di viaggi, escursioni, eventi per documentare e condividere con la famiglia ciò che stavo vivendo.

Per me la fotografia è una forma di espressione creativa: attraverso l'uso della luce e del colore con lo scatto fermo il tempo trasmettendo il mio stato d'animo o l'emozione dell'istante.

Giocare con la luce, giocare con le ombre, acuisce la mia percezione.

La fotografia ravvicinata/macro è anche curiosità e rivelazione: lo scatto su un minuscolo insetto o fiore per vederlo poi ingrandito più volte con i suoi colori originali e le sue sfumature di colore è di grande soddisfazione e l'apprezzamento di ciò che l'occhio umano percepisce frettolosamente nel suo irrequieto vagabondare.

Bambino passavo le ore a osservare la sabbia del deserto... i grappoli della vite di mia nonna che giocavano a nascondino e qualche goccia d'acqua completamente avvolta in chicchi di sabbia minuscoli, per magia, appoggiata scivolava senza disfarsi

 

 

 

 

Recensione Critica Giuseppe Arduca

 

L’Arte Fotografica nella trama di  Vita e Amore, Luce e Anima

Giuseppe Arduca è un fotografo per passione e adotta un approccio altamente figurativo per esplorare il mondo con la sua macchina fotografica.

 

Tra il lavoro e tante passioni sportive l’Artista si butta a capofitto in un’avventura artistica affascinante,

coltiva con interesse crescente negli anni la fotografia, tramutando la cantina in camera oscura e non trascurando neppure il colore che attraverso le diapositive sviluppava in casa. Se da una parte sperimenta tecniche al confine della ragionevole dall’altra crea uno spazio in cui fissa i primi piani e i loro riflessi, detta i ritmi temporali, per attirare e infilare dentro il corpo e la mente dell’osservatore.

 

Giuseppe ha un archivio personale con 10.000 diapositive prodotte fino agli anni 1990. Con l'avvento del digitale è passato al nuovo formato dove ha inserito il suo personale bagaglio di esperienza. La macchina fotografica è sempre stata la sua a fedele compagna di viaggi, escursioni, eventi per documentare e condividere con la famiglia ciò che stava vivendo.

La fotografia diventa una forma di espressione creativa: attraverso l'uso della luce e del colore, con lo scatto ferma il tempo trasmettendo il suo stato d'animo o l'emozione dell'istante. La fotografia ravvicinata/macro è frutto di intensa curiosità: lo scatto su un minuscolo insetto o fiore per vederlo poi ingrandito più volte diventa fonte di grande soddisfazione.

 

Le visioni e le sensazioni creano reazioni causa-effetto nude e crude: la vanità, le passioni effimere, la vulnerabilità della natura.

 

Ecco allora che le immagini riprese dall’Artista consentono alle foglie, ai fiori, ai rami secchi, al cielo di riflettersi in piccole gocce d’acqua come in uno specchio per ritrovare una fascinosa forza intima e la capacità di rinascere sempre e comunque tenendo d’occhio la realtà.

 

I soggetti sono composizioni intime con una straordinaria attenzione alle trame, alle superfici e alla materialità degli oggetti ma anche alla loro natura effimera.

Con riprese d’acqua incontaminate e dettagli minuziosi, Giuseppe ritrae sia oggetti comuni, sia e soprattutto immagini della natura.

La luce cade sulla forma d’acqua, riempiendola, trasformandola. Questo è il mistero. Vita e amore, luce e anima. L'arte è nella trama dei quattro insieme….

 

Splendidamente illuminate come in uno studio di ritratti tradizionale, questi oggetti assumono l'elegante dignità di un modello accuratamente posato.

 

Possiamo sottolineare il potere fluido ed evocativo del colore, che permea l'essenza di tutti gli oggetti.

In particolare, la sua originale interazione cromatica trasmette un significato sensuale profondo, che va ben oltre i sensi, al fine di chiarire ciò che l'artista vuole comunicare, in modo che sembra piuttosto inquietante il contrasto tra bellezza vita e caducità delle cose, insieme strettamente collegati.

Dimostra di essere in grado di raspare le caratteristiche eterogenee e contrastanti della sensibilità contemporanea, e di conseguenza di creare una nuova idea di foto macro.

Le composizioni risultanti coinvolgono attivamente lo spettatore, a volte innescando sensazioni di vibrazione e movimento. 

 

Maria Grazia Todaro Art Director e Critico QueenArtStudio Gallery di Padova

Giugno 2020

Alcune Opere Fotografiche

ESPOSIZIONI CON QUEENARTSTUDIO GALLERY

 

2021

International Art Expo Virtual Museum 3D con la Galleria Queen Art Studio di Padova dal 9/5/2021

2020

Impact 3D 3F a Padova presso la Galleria Queen Art Studio settembre 2020

 

Art 3F Monaco agosto 2020 c/o Principato di Monaco con la Galleria Queen Art Studio

 

Asta di beneficenza con la Galleria Queen Art Studio di Padova

 

Art Museum 3D Virtual Gallery luglio-agosto 2020 con la Galleria Queen Art Studio di Padova

 

Minipersonale luglio 2020 a Padova presso la Galleria Queen Art Studio

 

International Contemporary Art Expo a Padova presso la Galleria Queen Art Studio - gennaio febbraio 2020

 

Christmas Art shopping di Ostiglia (MN) gennaio febbraio 2020

2019

“ IT IS HUMANITY” Images of the world international art expo Bangkok con la galleria Queen Art Studio di Padova dicembre 2019

 

MAGGIORI APPROFONDIMENTI SUL SITO https://www.giuseppearducaph.com/

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

CONTATTA L'ARTISTA

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

powered by TinyLetter

Navigando in questo sito accetti l'utilizzo dei cookies in base alle normative vigenti sulla privacy

entra nel nostro numeroso gruppo

EVENTI IMMINENTI  IN PROGRAMMA

ART 3F MONACO  2021

PREMIO DANTE ALIGHIERI 2021

ESPONI NELLA NOSTRA GALLERIA

QUEENARTSTUDIO NELL'EXPO VENETO DEL CIRCUITO EXPO 2015 MILANO

QUEENARTSTUDIO A FAVORE DEL FAI

CHI E' AMICO DEL FAI ENTRA GRATIS AGLI EVENTI QUEENARTSTUDIO

ROYAL MONACO MAGAZINE

SOUND ITALIA RADIO WEB TV

RADIO STUDIO LIVE 91

SEGUICI  ANCHE SU/FOLLOW US ALSO ON

 

Consiglia questa pagina su:

Stampa Stampa | Mappa del sito
© QueenArtStudio Gallery Riviera Tito Livio 75 35100 Padova