NEVIA RASA

L'ARTISTA

 

 

 

Una vita in viaggio, la mia, dal 1956 al 2014

 

Anno 1956. Sono nata il 22 gennaio 1956 a S. Tomaso Agordino (BL) , paese natale dei miei nonni, materni e paterni, ma ho passato l’infanzia e l’adolescenze a Falcade (BL). Dunque le mie origini sono del cuore delle Dolomiti. Oggi vivo ed opero a Rovigo - centro città -

Ricordo la grande voglia di leggere fin da piccola e, crescendo, un’inclinazione per la scrittura; da adolescente ho sviluppato una particolare sensibilità per i colori, per le arti figurative in genere. I miei genitori mi hanno avviata alla frequenza dell’istituto professionale alberghiero di Stato di Falcade (BL), studio che ho portato a termine, anche se sentivo maggiore attrazione, e dimostravo a scuola, per gli studi della arti figurative e per gli studi umanistici.

Anno 1973. Ho conseguito il diploma di “Segreteria e addetta all’ Amministrazione D’albergo” il diploma di dattilografa e di altri approfondimenti tecnici successivi, come contabilità IVA. Fino ad un certo periodo della vita , lavoro nell’albergo della famiglia.

Anni ‘76/’77. Sono stata coordinatrice Sala Bar in un albergo in Francia a Le Pont de Cles (Grenoble), ero lì “alla pari” per approfondire la lingua per cui ho frequentato i corsi all’Università di Grenoble. 1979 sono stata in Germania, a Reclinghausen, per approfondire lo studio della lingua tedesca.

Anno 1984. sono stata insegnante di dattilografia presso la Scuola Tridentum di TN, insegnando il metodo di scrittura alla cieca, metodo che permette di scrivere senza posare gli occhi sulla tastiera.

Anni 1982/’85. Ho partecipato a Leader-Sceap con titolo di “Generale” , per la Golden Products a Nizza; sono stata imprenditrice. Ho anche venduto pentole per la AMC. Sono stata coordinatrice, e organizzatrice dei gruppi di vendita inserendomi in breve tempo nei primi tre posti tra gli elementi dell’alta Italia. Benché ricca delle tante cose che facevo, sentivo che qualcosa mi mancava, forse si stava delineando il mio animo inquieto , ma ero fiduciosa del mio futuro.

Anno 1982. Il coraggio di seguire anche la mia vocazione artistica ed il percorso solidale si affermò ad un corso di Yoga(/)(link che va verso le meditazioni) condotto e curato da un yogi molto bravo. Trovai che il movimento fisico , la ginnastica, è uno dei modi per arrivare al cuore delle persone, e per l’individuo stesso diventa non solo un mezzo di rilassamento ma anche motivo di scoperta di sé.

Anno 1984. Pur sembrando strano, dallo yoga decisi, come percorso, lo studio della ginnastica aerobica e all’ Aerobic Center di MI ho avuto l’attestato di abilitazione all’insegnamento della AEROBIC DANCE, che misi a frutto al Nevia’s Aerobic Club di Predazzo (TN).(/) (L.verso la palestra )

Consideravo questo percorso il più idoneo come approccio a chi non si era mai avvicinato al mondo interiore e il più consono al nostro tipo di società. Sta all’abilità dell’istruttore portare la persona alla scoperta di sé nella giusta maniera e la musica è un mezzo fantastico di rilassamento. La combinazione ginnastica e musica ti permette di “entrare” nel ritmo musicale , diventando un tutt’uno con il ritmo e con il respiro profondo del proprio corpo, questo, permette a se stessi di ascoltarsi.

Metà Anni ’80. Mi sono dunque impegnata in studi di terapie olistiche , come quello della riflessologia plantare che si avvale della pressione sui punti riflessi del piede, della sofrologia; ma iniziai con la pranoterapia all’ AMY University - MI- dopo aver fatto le foto Kirlian e aver intravisto che un fattore ereditario nella qualità energetica mi dava idoneità alla pratica di tale terapia.

Lì approfondii studi d’anatomia, base questa, di partenza per la pratica di tutte le terapie che pretendono di occuparsi di sblocchi energetici . Poi mi interessai di Reiki, e dello shatzu, entrambe discipline di riequilibrio energetico, ma con lo shatzu anche delle basi della medicina orientale, e lo sblocco delle catene muscolari.

Nell’arco della vita ho spaziato nel mondo della pittura ascoltando professionisti del settore, raccogliendo consigli, dipingendo (/) (link al frammento di vita incontro con Altedo), facendo corsi e documentandomi Non mi sono mancati, incontri con insegnanti di scuola d’arte, interagendo con loro ho capito l’importanza di conoscere il lavoro fatto dai maestri della storia dell’arte, il loro percorso artistico. Mi sono trovata a spaziare nei momenti salienti della storia dell’arte, entrando ed uscendo, con pennello e spatola, ora dal periodo cubista, ora dal surrealista, ora dal dadaista, ora dall’impressionista, e dalla pennellata di Cesanne alla scuola di Rotella.

Inizio anni ’90. La prima mostra di pittura a Cavalese (TN) qui espongo alcuni studi fatti , e le mie pitture definite: “percettivi stimoli mentali” dove do libero sfogo alle percezioni di colore e forme fantasiose, ma nella serenità e nell’armonia del mio sentire di quel periodo. Da questo momento ho esposto ogni anno in varie mostre ogni anno.

Anno 1991. Ho messo il marchio d’impresa su un prodotto culinario “I RIDARELLI@”(/)

Anno 1996. Nella mostra di pittura che presento a Falcade (BL) metto in essere una piccola installazione che chiamo : “gocce d’amore” (/) e che da quel momento installo in tutte le mie mostre.

Anno 1997. ho preso parte alla mostra di pittura per gli scambi culturali tra i Paesi, a Kyoto in Giappone(FOTO), sempre in quest’anno un mio quadro viene inserito in copertina del libro “REALTà E POESIA” e le Mie poesie vengono inserite nel quaderno di Poesia “Il Calamaio” 1997 Collezione Arianna By Book Editori – dal Natale 1997 su Cronache Italiane per la raccolta di poeti contemporanei italiani: “Realtà & Poesia”.

Anno 1998. mie poesie vengono inserite nell’ antologia per le scuole “Poeticamente” , sul “Nuovissimo dizionario di autori scelti ’98 edizioni Cronache Italiane Salerno”, su “Letteratura e Arte Figurativa alle Soglie del Terzo Millennio” volume presente in Internet. Edizioni Tigullio – Bacherontius - “Latinitas” autori Contemporanei 1998 –“Presenza” periodico indipendente del Mezzogiorno.

Un mio quadro viene inserito in quarta pagina della rivista Poeti nella Società.(/). Alcune mie poesie vengono pubblicate su quotidiani e riviste specializzate, tra cui il mensile e le antologie della Book Editori “Poeti Italiani nel Mondo” e vengono tradotte in Francese ’96, in Tedesco ’97, in Spagnolo ’98 e in inesio’98.

A settembre 1998 ha luogo una mia mostra di pittura e poesia a Viernheim in Germania all’opera ….. della famiglia (questo è un nome). (FOTO) dove ho un incontro con alcuni pittori locali.

Nel 1999. quest’anno, una mia intervista e alcuni miei quadri vengono inseriti in Il VENTAGLIO 1999; in Edizioni Cronache Italiane Salerno; e in “Latinitas”autori contemporanei //  LATINITAS 1998

Anni 2000. Viene allestita una mostra a Rovigo dove espongo i quadri e il mio primo libro “Primo Regalo….” (/) Anni 1995 / 2005. Ho presentato con cadenza annuale a 10 mostre di pittura, a Falcade (BL) in cui ho esposto i miei quadri e le mie poesie.

Anni 2000. Nel contempo continuo ad interessarmi alle tecniche di riequilibrio energetico, con lo studio della tecnica Cranio Sacrale, definito il respiro della vita che si prefigge lo scopo di sviluppare il flusso energetico interno producendo la capacità di autoguarigione del corpo; di una tecnica basata sullo stiramento del tessuto muscolare, nei differenti strati quale il massaggio Connettivale; della tecnica kinesiologia in cui si comprende attraverso un sistema di valutazione molto efficace quale il sistema nervoso le relazioni tra i vari sistemi corporei alle reazioni da stress; e continuo ad interessarmi alle numerose tematiche della Naturopatia , avendo cura di impiegare il mio tempo per seguire i corsi formativi nelle diverse opinioni dei differenti orientamenti di alcuni operatori del settore e delle scuole, capendo che ognuno di loro, con il suo differente percorso formativo che spazia da laureati in medicina a persone che hanno studiato e incontrato, a loro volta, operatori in italia e in scuole francesi o americane , ha qualcosa di interessante da trasmettere.

Anno 2000. Quest’anno ho in parte iniziato la realizzazione del mio sogno di scrivere. Ho scritto e pubblicato il Libro : “Primo Regalo….”(/) Ho seguito con la Cescot un corso pratico di erboristeria e Fitoterapia. / il seminario teorico-pratico di “Apprendimento Subliminale Permanente” dall’anno 2003 ho seguito percorso di approfondimento con vari seminari e corsi: Ho seguito il seminario di Chinesiologia Integrata della dot. Rosa Moreschi e il corso di kinesiologia applicata e medicina Kinesiologia del Dot Steganio. Di seguito un programma di approfondimento alla Kinesiopatia con il Maestro Francesco Gandolfi : Onenness (integrità nello spazio/tempo) / Barometro Comportamentale / Wellness e Welness Advanced, oltre lo stress / Clinica Kinesiopatica / Somatoemotività, la percezione del sé / corso alla Kinesiologia Transazionale / Cibus.

Anno 2005. Pubblico il libro “Il lungo viaggio verso Noi. Noi terrestri extraterrestri” (/). Ho un paio di libri lì, nel cassetto per i quali, sono in cerca di editore. (ma oramai  siamo nel 2014 e i libri nel cassetto sono diventati sei)

Anno 2005. Ho messo il marchio d’impresa x brevetto, su un oggetto d’arte: il “Together in the time” (/)

Negli anni 2000. Lavoro con intonaco spatola e pennelli sui miei ultimi quadri “la molecola del tempo che scorre” (/) (link che va alla spiegazione dei miei quadri e della molecola);

Anno 2006. partecipo in Liguria , alla mostra di pittura a percorso: Millesimo, Cencio, Albissola; una mia poesia è inserita ne “il Focolare” 2006 periodico cattolico di Falcade (BL)

Anni 2000 / 2006. Ho approfondito il campo delle medicine olistiche e, rendendomi conto che la legislazione italiana continua ad essere né chiara né attenta alle esigenze del settore delle medicine alternative, e volendo dare un senso compiuto ai vari corsi che avevo fatto nei vari centri sparsi in Italia e prolungatisi negli anni , ho deciso di dare sistematicità ai miei studi iscrivendomi ad una università non italiana, alla Clayuton University, università inserita nella comunità europea, e con dislocamento a San Marino ottenendo il Bachelor of Science Herbological Heling (3 anni). Questo mi ha permesso di poter accedere alla Naturopatia (5 anni ), presso una 2° università, anch’essa non italiana, la Honolunu University, anch’essa con dislocamento, in quegli anni, a S. Marino ed ho concluso questa fase di studi con un diploma di laurea di Doctor of Science Naturopathy Megor of Kinesiologhy. In entrambi i casi, dovendo presentare un numero elevato di esami considero fondamentale il percorso formativo fatto nei vari corsi nei centri di studio italiani.

Nell’arco della vita. Con la matita nella ricerca della forma, mi è piaciuto lavorare su più ritratti, (/)(questo è il giusto posto per i disegni) poi anche studiare opere dei maestri; ho avuto soddisfazione nel frequentare approfondirete sulla ……….. e il piacer di aver partecipato a qualche lezione scuola di Davide Peretti che ringrazio. Ho inseguito per anni il desiderio di saper affrescare, incontrando la gelosia di chi la tecnica la teneva strettamente segreta, ma non mi sono mai arresa. Finalmente con la restauratrice Barbara ho portato a compimento questa tanto desiderata conoscenza , di questo le sono riconoscente. Mi affascinava e desideravo saper tagliare e maneggiare il vetro, ci sono riuscita grazie agli strumenti che il maestro Flavio Bertozzi, con intelligenza ha accettato di fornirmi e che ringrazio.

Nel 2008. con il vetro ho prodotto un mio personale percorso lavorando su alcune mie creazioni, come lo “Scrigno segreto” (/) , la “lamporologio” le raffigurazioni della “Sacra Famiglia” (/)

nel 2010 ho perso il mio compagno di viaggio e d’arte Altedo Guizzaro e le vita mi si è un po’ destabilizzata

nel 2014. Nel 2005 scrivevo di avere un paio di libri nel cassetto, sorrido, perché oggi i libri sono 6… tra i quali la mia biografia artistica e il catalogo di tutte le mie creazioni.

Oggi finalmente metto in rete la mia tanto desiderata piattaforma web… e per questo debbo ringraziare il professionista e attento coch promoter Giacomo Granatiero…

A Novembre 2014 presento nel contesto   del programma “Accendi il tuo successo, di Giacomo Granatiero, il mio progetto socio artistico, itinerante, che ha come momento culmine la mia nuova creazione de, “Le isole della felicità”

 

Siamo ad oggi.

Ho intrapreso più di un percorso nella mia vita, ma ho anche sempre voluto portar a termine i miei progetti, farlo mi ha comportato tempo, impegno, fatica, rinunce ma alla fine grandissime soddisfazioni e il recupero di energie più mature. Ho incontrato persone che hanno proseguito per qualche momento del loro cammino sul mio percorso, ci sono state persone che non ho visto per anni ma con le quali è rimasto un rapporto di stima. Ho anche incontrato persone di inaffidabile giudizio.

Anno 2014. A questo punto della mia vita, posso dire che il mio “fare” , qualcosa ho inserito qui, deriva della mia passione per l’arte e per la solidarietà. Sul piano artistico, ascoltando la mia profonda ed istintiva vocazione   mi sono espressa con varie modalità e tecniche.

Sul piano della solidarietà, seguendo un impulso che mi ha portata a leggermi costantemente, nel groppo della coscienza, e a trasformare il mio sentire, tassello dopo tassello in un, se pur sempre in evoluzione, desiderio di comunicare e condividere.

Ho sempre nel cassetto la raccolta di ricette selezionate con le quali ho deciso di produrre un libro, il cui ricavato della vendita, sarà devoluto a favore del gruppo “……………” che si occupa di giovani in età adolescenziale in difficoltà.

Anche se il mio cuore rimane un amico inquieto, sono sempre convinta che del futuro poco ci è dato di conoscere, per cui attendo con impazienza di scoprire cosa vuole la vita da me, so di avere ancora tanto da fare.

 Chi sono io? Sono una persona semplice che nella vita ha cercato sempre di dare delle risposte alle sue domande.

Vi ringrazio per avermi dedicato il vostro tempo.

Cordialmente Nevia Rasa

 

 

Alcuni Premi Ricevuti

TARGA VERMEIL PERSONALIZZATA - Poesia “Calabria ’79 – Riviera dei Cedri” Striano (NA) 26.9.1998

MENZIONE D’ONORE AI PREMI “Città di Lerici” (SP) 13.9.1998 - “Calabria ’79 – Riviera dei Cedri” Striano (NA) 26.9.1998

1° PREMIO Nazionale di Peosia, Narrativa e Saggistica “ D’Annunzio e la Versilia” 1999

Premio speciale 1999 dalla giuria di “SPAZIO DONNA ’99 con diploma e Targa dell’amministrazione Comunale di Striano motivazione: “Un profondo solco d’amore e di fede percorre queste liriche che, nella loro semplicità testimoniano un canto schietto e genuino che giunge direttamente a chi si accosta alle sue pagine.

1˚Premio: poesia 13° rassegna d’Arte Città di Viareggio 1999” 21.2. 1999

Premio alla Carriera: Comune di Bagheria (PA) Concorso Internazionale San Valentino 1999

1˚Premio pittura, 5° conc. intern.A.L.A.PA.F. Comune di Bagheria PALERMO 14 .2.1999

Premio speciale dalla giuria (PITTURA)“GrandPrix dea Artes et Lettres Ville de Nice 1.999

Premio Speciale per la ricerca “ESPLORATORI DELL’UNIVERSO” accademia internazionale dei Micenei anno 2000

Finalista al concorso Nazionale “IBISKOS” pubblicato 1 9 9 9 dalla Ibiskos Editrice

Premio Speciale per il libro Edito “Porta dei Leoni” Accademia Internazionale dei Micenei a n n o 2 0 0 3

DIPLOMA d’onore 1° concorso di Poesia A.L.A.PA.F. 5° premio lezione “Poesia in lingua”

II° PREMIO POESIA 18° rassegna d’Arte Città di Viareggio “Omaggio al carnevale 2004” 15 febbraio DIPOLOMA D’ONORE

Primo Premio: pittura, conseguito al 5° concorso internazionale A.L.A.PA.F. Comune di Bagheria PALERMO 14 febbraio 1999 – 18a Rassegna D’arte Città Di Viareggio Omaggio Al Carnevale 2004

Premio Speciale al PREMIO ANDREA DA PONTEDERA” anno 2006

Luglio 2005 libro “IL LUNGO VIAGGIO VERSO NOI, NOI TERRESTRI EXTRATERRESTRI” edito da EDIZIONI Helicon

Premio Speciale libro Edito “Concorso LETTERARIO “OMAGGIO AL PROF Renato Pancini” Cengio Alto. Anno 2006

Nomina di “MEMBRO HONORIS CAUSA a Vita” dal CENTRO DIVULGAZIONE Arte e Poesia “Unione pionieri della cultura europea” antichissima città di Sutri luglio 2006

Premio “CITTA’ di New York” : “Diploma d’Onore” LECCEARTECONTEMPORANEA febbraio 2014:

"Anche se il mio cuore rimane un amico inquieto, sono sempre convinta che del futuro poco ci è dato di conoscere, per cui attendo con impazienza di scoprire cosa vuole la vita da me, so di avere ancora tanto da fare. Chi sono io? Sono una persona semplice che nella vita ha cercato sempre di dare delle risposte alle sue domande.
- Nevia Rasa -

 

MOLTO ALTRO ANCORA AL LINK http://www.neviarasa.com/

ALCUNE OPERE

EVENTI CON QUEENARTSTUDIO GALLERY

 

 

BANGKOK ART EXPO 'IMAGES OF WORLD' OTTOBRE 2019

 

2020 INTERNATIONAL CONTEMPORAY ART EXPO CON JOSE DALI-GENNAIO 2020

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

CONTATTA L'ARTISTA

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

powered by TinyLetter

Navigando in questo sito accetti l'utilizzo dei cookies in base alle normative vigenti sulla privacy

entra nel nostro numeroso gruppo

EVENTI IN CORSO

AIUTA L'ARTE AD AIUTARE

ART SHOPPING LOUVRE 2020

ESPONI NELLA NOSTRA GALLERIA

ART MONACO 3f 2020

QUEENARTSTUDIO NELL'EXPO VENETO DEL CIRCUITO EXPO 2015 MILANO

QUEENARTSTUDIO A FAVORE DEL FAI

CHI E' AMICO DEL FAI ENTRA GRATIS AGLI EVENTI QUEENARTSTUDIO

Partnership

 

STAY STAR BLOGZINE

RADIO STUDIO LIVE 91

ROYAL MONACO MAGAZINE

SEGUICI  ANCHE SU/FOLLOW US ALSO ON

 

Consiglia questa pagina su:

Stampa Stampa | Mappa del sito
© QueenArtStudio Gallery Riviera Tito Livio 75 35100 Padova