QUEEN ART STUDIO
QUEEN ART STUDIO
 

MARCO LUSETTI

L'ARTISTA

 

Nato a Guastalla (RE) il 8 Novembre 1973 ed ivi residente

Formazione superiore tecnica, diplomato in Ragioneria

Laureato in Comunicazione Istituzionale Politica

Diverse esperienze di politica attiva: vicesindaco di Guastalla, consigliere provinciale di Reggio Emilia

Inizio a dipingere a 14 anni circa, nel negozio di arte (chiamato la piccola Margutta) dell’ artista Mario Daolio di Guastalla (RE); la pittura per me è un modo di rilassarmi, di uscire mentalmente dal mondo e trovare la mia dimensione; all’inizio dipingevo su sfondo nero con pennino e china bianca, passando al colore solo tre anni fa; quando dopo la morte di un mio caro amico è iniziata una fase di sperimentazione molto spinta, nell’ utilizzo del colore, nei supporti e negli strumenti utilizzati.

Inizio a fare le prime mostre tre anni fa. 

 

 

MARCO  LUSETTI

DALLA  CLANDESTINITA’ DEL SEGNO

ALLA FINESTRA SUL MONDO

                         

 

Marco Lusetti, nato a Guastalla l’ 8 novembre 1973,  è vissuto nell’ infanzia nella frazione di Pieve. Attualmente lavora come  “lobbista” a Bruxelles al Parlamento europeo, coltivando la sua attività artistica, che, sino ad ora, ha voluto preservare dall’ indiscrezione, quasi che appartenesse soltanto alla sua interiorità. Marco Lusetti al contrario si è mantenuto per anni clandestino, convinto che le sue opere non fossero della merce da immettere  nel mercato con il supporto della notorietà, ma appartenessero alla sfera privata nella ricerca di valori da non disperdersi nell’ ambiente e nello spazio. Condivise Lusetti quanto sostenne Johann Winckelman  nel secolo XVIII, pur appartenendo a rappresentazione figurale molto diversa, se non opposta: “Il pittore col pensiero va oltre la  tavolozza, intingendo il pennello nell’ intelletto così da lasciar pensare più di quel che mostra all’ occhio”. Dal Novanta, incominciò a dipingere, ma fu un processo lento e continuativo, trascorrendo da una fase all’ altra nel compiere  incessanti conquiste. Iniziò con un semplice pennino che tracciava segni bianchi su fondo nero.  Quindi iniziò l’ uso di colori a contrasto molto vivaci su fondo nero, a olio a pastello a  china con segni tra di loro a volte abbinati. “Quando sono stressato – dice- in conflitto con me stesso, mi rilasso dipingendo”. Ha continuato a dipingere eseguendo delle sperimentazioni ma conservando autonomia alle distinte fasi, pur tra di esse implicitamente collegate. La fase avente ad oggetto “la vita di coppia” per il superamento delle insidie della vita; quella sulle maschere, Pulcinella e Arlecchino, per  manifestare momenti di serenità; quindi, dopo la prova di cogliere  l’ ombra sulle pareti, un percorso sempre più stilizzato per approdare al totalmente geometrico, con una precisione di segni che richiama la concezione di Filippo Brunelleschi nel riformulare le regole della prospettiva.  Una finestra sul mondo in una materica dimensione surreale. Un’ arte che sconfina dall’ ambito pittorico per ricongiungersi  alla riflessione filosofica di Hans Georg Gadamer che scorgeva nel fatto artistico una zona segregata e  asettica dello spirito, che non avrebbe più nulla da spartire sia con la realtà concreta della vita, sia con le questioni del vero e del falso … Un’ esperienza  del mondo nel mondo.

 

26 Giugno 2017

Avv. Alfredo Gianolio

 

 

ESPOSIZIONI

 

11 Luglio – 5 Settembre 2012

Reggio Emilia, Chiostri di San Domenico, Art-Quake Aemilia, l’ Arte della solidarietà

 

12 Dicembre 2015 – 6 Gennaio 2016

Novellara (RE), Collettiva “Novellara si colora”, sala polivalente Nomadi

 

9 – 15 Aprile 2016

Castelnovo Sotto (RE),  Collettiva, “Fiera dei cavalli”

 

2 Giugno – 26 Giugno 2016

Sabbioneta (MN), Collettiva presso Palazzo Forti

 

28 Luglio – 11 Agosto 2016

Modena (MO), Manifestazione “Arte in Tabaccheria”

 

6 Novembre – 25 Novembre 2016

Museo della Città di Rimini (RN) – Artquake Italia, l’Arte della solidarietà

 

17 Dicembre – 8 Gennaio 2017

Novellara – Collettiva “Novellara si colora”

 

4 Marzo – 5 Aprile 2017

Hotel Astoria Reggio Emilia, mostra “Domina in Fabula” – cattive ragazze, la donna nelle favole

 

1 Aprile – 28 Aprile 2017

Sabbioneta, Palazzo Forti – Collettiva

 

 

19 Maggio – 21 Maggio 2017

Biennale di Scandiano

 

11 – 26 Novembre 2017

Concorso miniquadro Boretto

“Primo classificato”

 

23 Dicembre 2017 – 7 Gennaio 2018

Novellara si colora

 

31 Marzo 2018 – 27 Maggio 2018

Mostra personale presso Pappilia Art Gallery, Bruxelles

 

14 Aprile – 1 Maggio 2018

Novellara si colora – 1° edizione di Pasqua

 

20-22 Aprile 2018

Art Nordic Fair – Fiera dell’ Arte Contemporanea di Copenaghen-QueenArtStudio Gallery

 

 

 

 

 

 

 

Artworks

ESPOSIZIONI CON QUEENARTSTUDIO GALLERY

 

ART NORDIC  APRILE 2018 -COPENAGHEN

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

CONTATTA L'ARTISTA

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

Navigando in questo sito accetti l'utilizzo dei cookies in base alle normative vigenti sulla privacy

QUEENARTSTUDIO NELL'EXPO VENETO DEL CIRCUITO EXPO 2015 MILANO

Informazioni

info at queenartstudio.it

tel 3346447738

Consiglia questa pagina su:

QUEENARTSTUDIO A FAVORE DEL FAI

CHI E' AMICO DEL FAI ENTRA GRATIS AGLI EVENTI QUEENARTSTUDIO

entra nel nostro numeroso gruppo
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Maria Grazia Todaro Via Gian Francesco Sagredo 13 35124 Padova