QUEEN ART STUDIO
QUEEN ART STUDIO
 

Lorenza Bini

L'ARTISTA

 

L’autrice de quadri Lorenza Bini è nata in Toscana, vicino Firenze, il 16/07/1957, a Limite Sull’Arno, nel Valdarno Inferiore nella provincia di Firenze. Qui ancora vive e lavora come insegnante nella scuola primaria. Le poesie che scrive hanno origine dalla propria esperienza di vita, professionale e dalla crescita spirituale ed interiore in sinergia con l’ambiente naturale e le persone che interagiscono con lei.

Le sue poesie hanno come primo obiettivo un messaggio di pace, amore, fraternità, e internazionalità umana con le persone di tutto il mondo.

 

La poesia è tesa a comunicare sentimenti umani esprimendo amore sia verso l’ambiente che  verso le persone amate e conosciute con cui ha stretto rapporti di affetto, amicizia e di pace, oltre che uno scambio culturale, ed hanno donato emozioni vive, sensazioni, emozioni oltre che storia e cultura vera. Molto spesso le poesie sono incarnate nei quadri che dipinge, molti astratti e metafore del proprio intimo e delle esperienze della propria vita.

 

ESPOSIZIONI E PUBBLICAZIONI

 

Ha partecipato alla selezione di artisti, con un quadro alla mostra “International Art Symposium – Premio Arcimboldo- Il Profumo dell’Arte presso il palazzo Papafava dei Carraresi a Padova a giugno 2017, ricevendo il premio e l’attestato di merito. Ha ricevuto l’attestato di partecipazione, con la recensione di Sandro Serradifalco e Vittorio Sgarbi, per la selezione di un quadro al “Premio Arte Milano” a luglio 2017 presso il Teatro Dal Verme.  Ha ricevuto il premio “Trofeo internazionale d’Arte ECCELLENZE MUSEALI”  in occasione della mostra “Eccellenze Museali” presso il Museo G.Sciortino di Monreale2017. E’ stata ammessa alla selezione per il “Premio internazionale Berlino” 2017. Per quanto riguarda la pubblicazione letteraria, ha  pubblicato una silloge per la collana“Riflessi” della casa editrice Pagine. Segue la pubblicazione del libro di poesie “Simmetria d’amore” nella collana “Gli Emersi” ,Aletti Editore. Il libro, con il titolo “ Simetria de amor” è stato pubblicato anche in lingua spagnola, traduzione realizzata da ella stessa. Alcune sue liriche sono presenti nell’”Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei” , Aletti Editore. Una sua poesia è stata selezionata nella raccolta ”Nel nome di Alda”; Ursini Editore, nella selezione di liriche partecipanti alla 5° edizione de Premio Alda Merini. Ha Pubblicato la silloge “ Radici dell’anima” nelle collana “Il Paese della Poesia” Il poeta è il sacerdote dell’invisibile”- Aletti Editore. Giugno 2017. Nel 2017 ha pubblicato una silloge per la casa editrice Pagine nell’antologia “M’illumino d’immenso”. Una lirica è stata selezionata alla sesta edizione del concorso “Alda Merini” inserita nell’antologia “Parole per Alda” .-Ursini Editore.

 

RECENSIONE CRITICA

 

 

Non so che cosa è più caro all’Artista.
Se il pennello o la penna.
Se ama mescolare i colori o far scivolare leggera la penna tra le righe.
La sua  tela accoglie desideri e pensieri, canti ,progetti ,attese, vagheggiamenti come nel vecchio stile Orientale...

 

Nell'Occidente, tra lettere e arti pittoriche, da tempo ci sono state distinzioni, mentre in Cina per es.  la poesia e la pittura sono state quasi sempre inseparabili e sono state legate tra loro in diversi modi. 

Il poeta e il pittore cinesi potrebbero essere una sola persona 

 

Se la bellezza fisica dell'immagine è rafforzata dall'eleganza della calligrafia in cui è scritto il poema, si può ulteriormente ampliare il mondo immaginario creato dalla pittura dalle immagini della poesia. 

 

Il rapporto tra la pittura e la poesia è particolarmente chiaro e singolare  per Lorenza Bini.

 

La capacità dell'artista Bini di trasmutare le vernici in forme, figure e sentimenti è una sorgente  quasi inaspettata per l’Artista stessa, presa dal desiderio di fare qualcosa di nuovo: catturare la sua esperienza artistica  in un modo vivente e concentrato.

 

Poesia e Pittura hanno un'armonia, una struttura, un colore e un ritmo; nell'equilibrio compositivo e quasi fanciullesco delle sue creazioni , si può quasi parlare di un colore "rima" con un altro.

 

Le poesie sono un tentativo di spiegare i dipinti, le loro storie e le narrazioni nascoste, o un'interpretazione, un modo di vedere e talvolta dare un pezzo d’arte alla voce.

Il Dipinto basato sulla poesia di Lorenza,  si slega dalle aspettative dello spettatore e si lega al soggetto all'interno del dipinto.

 

L'impatto visivo di un  suo dipinto può essere immediato. Abbiamo tutto davanti a noi in una linea o in un tratto: immagini, colori, forme, fiori, universi: emozioni catturate al volo.

 

I suoi dipinti sono fatti di pittura istintiva, quasi primordiale ,una pittura che toglie l'esperienza cruda da ciò che vede, calibrando una visione personalissima e quasi astrale che una volta le ha mostrato il mondo in modo originale.


Il termine “fresco” per indicare il suo stile parla, di una pittura  che arriva spontaneamente al fruitore perché si basa su immagini immediate o schizzi casuali e liberi, o linee tracciate quasi “senza peso”

L'amore per il gioco immaginativo domina la sua arte , sia dentro che fuori.

 

 

Maria Grazia Todaro-1-Ottobre 2017

 

 

 

 

 

 

Artworks

Esposizioni con QueenArtStudio Gallery

 

Il Profumo dell’Arte - Palazzo Papafava dei Carraresi  Padova - Giugno 2017

 

Art Shopping Louvre  Ottobre 2017 Parigi

 

 

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

CONTATTA L'ARTISTA

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

Navigando in questo sito accetti l'utilizzo dei cookies in base alle normative vigenti sulla privacy

QUEENARTSTUDIO NELL'EXPO VENETO DEL CIRCUITO EXPO 2015 MILANO

Informazioni

info at queenartstudio.it

tel 3346447738

EVENT  2017 

ART SHOPPING LOUVRE

Consiglia questa pagina su:

QUEENARTSTUDIO A FAVORE DEL FAI

CHI E' AMICO DEL FAI ENTRA GRATIS AGLI EVENTI QUEENARTSTUDIO

entra nel nostro numeroso gruppo
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Maria Grazia Todaro Via Gian Francesco Sagredo 13 35124 Padova