QUEEN ART STUDIO
QUEEN ART STUDIO
 

Dario Mazzoli

Biografia

 

Inizia a dipingere fin da giovanissimo, da autodidatta Mazzoli elabora il movimento dell’Ottocento italiano,tramite un’osservazione dettagliata del vero, usufruendo della tecnica ad olio ed attraverso lo studio della realtà, sviluppa una rappresentazione conforme alla natura che evidenzia magistralmente luci, colori e riflessi. Mazzoli si esprime seguendo il movimento verista che personalizza magistralmente con audacia creativa e maestria tecnica.

 Archivio Monografico dell'Arte Italiana

 Lista mostre personali :

 1981 - Luglio - Sala Parrocchiale - Sant'Angelo a Lecore (Firenze);
1982 - dal 13 al 29 Novembre - Saletta Ambra - Poggio a Caiano (Firenze);
1992 - Agosto - Sala Comunale - San Martino Spino (Modena);
1993 - Giugno - Sala Comunale Scuole Elementari - Gavello (Modena);
2003 - dal 14 al 23 Novembre - Sala del Sacramento - Mirandola (Modena);
2004 - dal 12 al 21 Novembre - Sala del Sacramento - Mirandola (Modena);
2005 - dall'11 al 19 Giugno - Sala Duomo - Carpi (Modena);
2005 - dall'11 al 20 Novembre - Sala del Sacramento - Mirandola (Modena);
2006 - dal 21 Gennaio al 6 Febbraio - Pico Cafe - Mirandola (Modena);
2006 - dall'11 Marzo all'11 Aprile - Circolo ARCI - Rovereto Sulla Secchia (Modena);
2008 - dal 19 Gennaio al 6 Febbraio - Pico Cafe - Mirandola (Modena);
2008 - dall'11 al 20 Luglio - Galleria Polirone - San Benedetto Po (Mantova);
2008 - dal 21 al 26 Novembre - Sala del Sacramento - Mirandola (Modena);
2011 - dall'8 al 18 Dicembre - Galleria Polirone - San Benedetto Po (Mantova).
2012 - dal 12 AL 18 Agosto -Sala delle ferie di San Bassiano -Bellaria Igea Marina(Rimini)
2013 - dal 21/12 al 03/01/2014 Dicembre - Caffetteria Busuoli  titolo "NEL SEGNO DEL COLORE"-Mirandola (Mo)
2014 - dall'19 al 27 Aprile - Galleria Polirone - TITOLO " POESIA NEL COLORE"  San Benedetto Po (Mantova)
2014 - dal 31/05 al 14/06 - Bar ANNI 90 - TITOLO " MIRANDOLA PER NON DIMENTICARE " - Mirandola (Mo)
2015 - MARZO  Esposizione personale presso galleria Vidal Campo San Zaccaria Venezia.
2015 - Aprile Circolo ufficiali Padova palazzo Zacco.
2015 - Dal 12/09 al 12/10  Atahotel Milano fiera Expo 2015.

 

Negli anni l'artista ha esposto presso:

 Villa Tagliata - Mirandola (Modena) dal 29/04 al 23/12  2006;
Caffetteria Tiffany - Concordia Sulla Secchia (Modena);
Ristorante Il Castello - Mirandola (Modena);
Bar Anni 90 - Mirandola (Modena);
Ristorante green park Montichiari(BS)  06/06/2014;
 

Lista mostre collettive :

1977 - Febbraio 1977 - Galleria Tre Arti - Cologno Monzese (Milano);

2009 - dal 16 al 25 Ottobre - Area Parrocchiale - Asparetto di Cerea (Verona)

2014 - Biennale internazionale di TORINO  Concorso Internazionale Pittura, Disegno e Grafica Edizione 2014

2014 - Collettiva d'Arte Contemporanea 2014 - Comune di Jesolo

PUBBLICAZIONI  SU RIVISTE SPECIALIZZATE:
EUROARTE N°15/16/17/18 2013-2014
QUOTAZIONE ARTE MILANO N° 2/3 2013-2014
FASHION VIP MAGAZINE  2014  

PUBBLICAZIONE SU QUOTIDIANI NEGLI ANNI :
LA NAZIONE (FI)
RESTO DEL CARLINO DI BOLOGNA
LA STAMPA (TO)
IL CITTADINO DI LODI
GAZZETTA DI MODENA
GAZZETTA DI CARPI
GAZZETTA DI MANTOVA
INDICATORE MIRANDOLESE
INFORMAZIONE DI MODENA

PUBBLICAZIONE SU VOLUMI D'ARTE:
IL QUADRATO ANALISI CRITICA ANNO 2014
International Contemporary Artists 2014 VOL. 8

RECENSIONI :
GIORGIO FALOSSI IL QUADRATO
ANTONIO CASTELLANA E SILVIA MAIONE  ARCHIVIO MONOGRAFICO ITALIANO


 

Pensiero dell'artista 

Credo che l'arte debba trasferire emozioni a chi la osserva.
Ognuno di noi cerca l'anello di congiunzione nei ricordi del passato a volte inconsciamente.
Personalmente il mio obiettivo è trasmettere luce nei colori privilegiando l'acqua sotto

tutte le forme, mare, lago, fiume, essendo fonte di vita primaria con i suoi ammalianti riflessi.

Distinti saluti
Dario Mazzoli

 

Recensione Critica

 

 

Le Opere di  Dario Mazzoli riflettono la sua adorazione per i paesaggi marini e rurali . Le sue composizioni sono rese da una tavolozza audace ,ma  talvolta il colore offuscato dei suoi paesaggi è sapientemente bilanciato per descrivere la velocità e il ritmo delle strade contadine o marini.

 I pontili , le montagne, le distese di grano, le barche ormeggiati a pali nell’ acqua, sono elementi  primari di queste composizioni e sono utilizzati per creare la profondità di campo e la prospettiva.

Dario è impegnato nell’ esplorare questi orizzonti, che sembrano estendersi a volte a perdita d'occhio, senza inizio e senza fine

Le sue immagini si ispirano e riflettono, paesaggi caldi nell’ acqua circostante Spesso dipinge pescatori o le loro barche tra le rive calme di pontili solitari.

L’acqua dei  suoi fiumi e dei  suoi mari non è solo blu, ma si tratta di un colore così intenso e profondo da essere controintuitivo - un blu caldo, con cui l’Artista dipinge la baia più e più volte, variamente incorniciata da reti di pescatori, frange di  palme e piccoli edifici, ma il mare rimane sempre dello stesso blu brillante di luci.

Il mare è a  volte selvaggio,il vento dilaniato e pericoloso nella sua arte, volatile e misterioso. In un’altro dipinto, l'oceano getta uno spettro di schiuma, una curva a "S", così ben fatta che potrebbe essere una figura femminile

Cercando di inquadrare esattamente ciò che rende questi dipinti  , questi oli di  paesaggi urbani, che sembrano essere una riuscita commistione di stili tra l’illustrativo il fotorealistico e la  pittura  , si avverte che tutte queste propulsioni convergono per creare un  mondo dipinto che ricorda il mondo in cui viviamo

Il lavoro si propone di forgiare uno spazio credibile e convincente che, pur facendo riferimento al nostro mondo, mostra una sua logica distinta

In primavera e in estate nei suoi dipinti, la molteplicità del verde rende queste composizioni decisamente soddisfacenti. Le scene invernali, con una coltre di neve e ombre del cast, si prestano al posizionamento di una linea dell’ orizzonte del dipinto alta, dando così il paesaggio in più in primo piano. Ma ci si sente come separati da questi  paesaggi lunari che sembrano avere segreti insondabili

In autunno il proprio istinto  induce a guardare in alto verso gli alberi e il cielo per la loro vibrante sinfonia di colori mozzafiato anche se la presenza e la qualità del paesaggio è spesso così elevata che è praticamente impossibile prestare attenzione a qualsiasi altro elemento della pittura.

 

The Works by Dario Mazzoli reflect his adoration for seascapes and rural. His compositions are made by a daring palette, but sometimes blurred color, its landscapes is expertly balanced to describe the speed and rhythm of rural roads or marine.

  Landing stages, mountains, fields of wheat, boats moored to poles in the 'water, are primary elements of these compositions and are used to create the depth of field and perspective.

Dario is engaged in 'explore these horizons, which sometimes seem to extend as far as the eye, without beginning and without end

His images are inspired by and reflect, in hot landscapes' surrounding water

Often painted fishermen or their boats between the serene waters of solitary piers.

The water of its rivers and seas is not just blue, but it is a color so intense and deep as to be counterintuitive - a warm blue, with which the artist painted the bay over and over again, variously framed by networks fishing, fringed of palm trees and small buildings, but the sea remains the same bright blue of lights.

The sea is sometimes wild, wind dilated and dangerous in his art, volatile and mysterious. In another painting, the ocean throws a spectrum of foam, a curve in "S", so well done that it might be a female figure

Trying to frame exactly what makes these paintings, these oils of urban landscapes, which seem to to be a successful blend of styles between the artwork and the photorealistic painting, we feel that all these propulsion converge on to create a painted world that reminds the world in which we live

The work aims to provide a space credible and convincing that, while referring to our world, exhibition a logic distinct

In the spring and summer in his paintings, the multiplicity of the green makes these compositions very satisfactory. Winter scenes, with a blanket of snow and shadows cast, lend themselves to the placement of a line of 'horizon of the painting high, thus giving the landscape in more in the foreground. But it feels as separate from these lunar landscapes that seem unfathomable secrets

In autumn their instinct leads you to look up into the trees and the sky for their vibrant symphony of stunning colors although the presence and quality of the landscape is often so high that it is virtually impossible to pay attention to any other element of the painting.

Maria Grazia Todaro 8 Ottobre 2015

 

 

 

Piemontese di nascita, ma Emiliano di adozione Dario Mazzoli nasce a Vercelli per poi trasferirsi a Mirandola nel modenese. Questi territori a lui cari si trasformeranno nel corso del suo iter professionale in riserva scenica alla quale attingerà fin da giovanissimo per la creazione delle sue opere. Consapevole del suo talento e della sua capacità analitica decide di intraprendere un percorso artistico da autodidatta che lo porterà ad esplorare l'arte ottocentesca italiana per rielaborarla stilisticamente in un verismo dai temi contemporanei. La padronanza dei colori resi immortali dall'uso della tecnica ad olio e la sapiente manipolazione delle luci e dei riflessi rendono l'osservazione dettagliata del soggetto uno studio completo e critico della realtà. Il suo eclettismo si manifesta attraverso la sua audacia creativa che non trascende mai dalla maestria tecnica della quale l'artista ne è fermo esecutore.

Di fronte ad un'opera di Mazzoli l'osservatore si sente pervaso da un flusso emotivo che lo spinge  inconsciamente a congiungersi con i ricordi di un passato personale che motivano stati d'animo tanto intensi quanto cangianti. Questo flusso attivo è rappresentato dall'elemento vitale per eccellenza – l'acqua- che qui prende forma in tutte le sue manifestazioni naturali; il mondo sensibile prende corpo nella sua manifestazione naturale dei mari, laghi e fiumi dove i colori diventano veicoli di luce producendo riflessi che accarezzano dolcemente la vista.

Le opere oggi esposte Al rientro, Solitaria, Il grande fiume Po, Prima del temporale, Nel tempo, esemplificano a vario livello la sintesi artistica dell'artista declinandola ogni volta secondo caratteristiche diverse, ma sempre riconducibili ad un'unica matrice. L'atemporalità dei soggetti li rende sia istantanee rubate di vita quotidiana che rappresentazioni performate di lontani ricordi i quali producono nel visitatore uno slittamento di ruolo da osservatore in testimone diventando, egli stesso ed il suo punto di vista, parte integrante dell'opera. Questo esercizio di profondità cognitiva è proprio del tema dell'acqua che è presente anche nella sua assenza; il fiume lascia spazio all'ombrello ed alle nuvole in un gioco di specchi simbolici attraverso i quali segni e concetti si riflettono come la vivida luce emanata dalle opere.

Essa assieme all'ombra, sua negazione, tende il colore ad una vivida dolcezza che affascina l'occhio senza mai affaticarlo dando corpo ai soggetti che acquisicono profondità spaziale ed una solidità illusoria che non viene costretta da un tratto nitido. I contorni sono sfumati, quasi pieni e resi reali da una sapiente gestione della tecnica pittorica attenta alla precisa esecuzione ed al dettaglio che non è mai statico, ma inserito nel dinamismo del paesaggio.

Dario Mazzoli è oggi un affermato espositore attivo soprattutto nel Nord Italia e vincitore di prestigiosi riconoscimenti.

 

 

Critico e Storico QueenArtStudio Elena Luise

 

 

Contatti

 

www.mazzoliarte.com 

 

 

 

 

 

 

 

Artworks

Esposizioni con QueenArtStudio

 

Art Fair Seoul Febbraio 2017

 

Premio Lorenzo de Medici Galleria Palazzo Papafava Padova  Ottobre 2016

 

Premio IN MOSTRA CON DALI  Castello di Peraga  Giufgno 2016

 

Art Shopping Carrousel du Louvre october Paris 2015

 

Premio Mantov'Art star 2015 Galleria Arte Arte Dic 2015

 

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

CONTATTA L'ARTISTA

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

Navigando in questo sito accetti l'utilizzo dei cookies in base alle normative vigenti sulla privacy

QUEENARTSTUDIO NELL'EXPO VENETO DEL CIRCUITO EXPO 2015 MILANO

Informazioni

info at queenartstudio.it

tel 3346447738

EVENT  2017 

INTERNATIONAL ART SYMPOSIUM

-PREMIO ARCIMBOLDO-

'IL PROFUMO DELL'ARTE'

ART SHOPPING LOUVRE

Consiglia questa pagina su:

QUEENARTSTUDIO A FAVORE DEL FAI

CHI E' AMICO DEL FAI ENTRA GRATIS AGLI EVENTI QUEENARTSTUDIO

entra nel nostro numeroso gruppo
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Maria Grazia Todaro Via Gian Francesco Sagredo 13 35124 Padova