QUEEN ART STUDIO
QUEEN ART STUDIO
 

CARMELO ANZALONE

L'Artista

 

Autobiografia

 

Anzalone Carmelo,nato a Sassuolo il 13/ 9 /1975 da una famiglia modesta e lavoratrice

Il mio primo approccio con l'arte fu in giovane età,mentre frequentavo le scuole medie.

Insieme ai disegniscolastici mi piaceva scrivere poesie,già sentivo che avrebbero avuto un filo conduttore nella mia vita.

Sono sempre stato circondato da parenti artisti,pittori e decoratori;ho avuto da sempre, una voglia matta di dipingere e usare i colori,che mi hanno affascinato tirando fuori le immagini dei miei sogni disegnandole d'istinto su tela anonima.

 

Sono un'autodidatta,mi piace curiosare dai grandi pittori,ultimamente ho seguito dei tutorial dove insegnano a usare la materia ,sia con i pennelli che le spatole,cercando di migliorare il mio punto di vista facendo tesoro di tutti gli insegnamenti,che ho accumulato sin da giovane arrivando ai giorni                    d' oggi,continuando a seguire con determinazione preziosi consigli,per rifugiarmi tra i miei dipinti e paesaggi astratti.
Ho partecipato a due concorsi:il primo è stato a Roma dalla casa editrice 'Pagine'con una nota artistica di P. Perilli,il secondo concorso l'ho fatto a Bologna per una Galleria a ottobre 2017
Devo dire un';esperienza piena di emozione e soddisfazione con tanta voglia di continuare ad esprimermi.
Le note artistiche di G. Faccenda (critico d'arte ),sono state più che soddisfacenti con preziosi complimenti da parte sua e della galleria.
In fine ho partecipato alla Fiera internazionale di Innsbruck in Austria; con l'Art Director   di QueenArtStudio Gallery,Maria Grazia Todaro facendo anche lì un altro bagaglio d' esperienza con tanti artisti di tutto il mondo, facendomi una scorpacciata di tutti i tipi d'arte,riempendomi gli occhi e la mente di cose mai viste tutte da assaporare a livello culturale,tra giovani emergenti come me e artisti già noti di cui sinceramente nonconoscevo.

 

 

Recensione Critica

 

 

LO SCENARIO EMOZIONALE DELLA PITTURA DI CARMELO ANZALONE


Nell’arte di Carmelo Anzalone l'uso del colore diventa spesso una risposta interamente emotiva, mentre i valori rimangono rappresentativi.
L'amore che nutre per la pittura è trasportato nel suo lavoro attraverso un'energia esuberantecon la quale maneggia il pennello.
Il recente lavoro di Carmelo Anzalone si concentra sui cieli di transizione e sui molti colori coinvolti quando la luce si rompe attraverso la nuvola.
Questi cieli su paesaggi verdeggianti o marini che cambiano dall'oscurità alla luce sono una metafora dell'ottimismo e della speranza.
Il colore attraversa proprietà traslucide e opache. 
Le nuvole sono a volte masse visibili di goccioline d'acqua o cristalli di ghiaccio congelati o sospesi nell';atmosfera.
Hanno la capacità di rifrangere e riflettere, creando la percezione della lucentezza in continua evoluzione.
Sempre più interessato a catturare il momento in cui il pesante cielo coperto viene sostituito dal cielo blu chiaro, attraverso un colore freddo che completa invece il calore che porta. 
Combinando la magia stravagante con un riverente realismo, il pittore Anzalone dipinge la natura con un grazioso senso di mistica. 
Molto apprezzato per il suo stile l’Artista attinge alle sue personali reazioni emotive quandotraduce un paesaggio nel suo lavoro, utilizzando una combinazione unica di colore e consistenza per guidare la connessione di ogni spettatore alla sua ispirazione iniziale. 
Dipinge i suoi soggetti con onestà e integrità in una composizione fluente che si posa facilmente sull' occhio.
Prendendo dalla sua tavolozza i colori naturali che formano questi esuberanti ritratti della natura, ogni elemento è trasmesso con profonda sensibilità.
Uno stile attento ma fluido nel dipingere, che si muove a cascata e si muove attraverso le sue emozioni, satura le opere in un'aura fantastica, portando il suo innato ardore per il paesaggio verso una pura ma semplice capacità di trasmissione
La sua intenzione è quella di creare la propria narrazione, sia reale che immaginaria all' interno degli scenari catturati.
Carmelo Anzalone dipinge con onestà e integrità il soggetto della scelta ,con una composizione fluida che si adatta facilmente agli occhi. 
Ha il dono di ritrarre l' essenza del luogo:'Ti senti come se potessi entrare nel dipinto' e ha una naturale capacità di vedere oltre la bellezza 'pittoresca' di una scena. 
Può anche sentire lo spirito delle vedute e dipingere questa sensazione - una risposta emotiva alla scena - piuttosto che dipingere una rappresentazione letterale 
Pittore nel cuore Carmelo ha il suo colore preferito: il blu che usa per creare emozioni. La sua pittura è intensa.

Le sue creazioni sono principalmente paesaggi nati come fotografiche istantanee, sono le sue osservazioni, i suoi sentimenti, le sue emozioni e non limita il suo lavoro in una categoria ouno stile specifico.
I suoi dipinti sono unici, originali e una grafica che troviamo molto raramente nel nostro tempo.

La luce nelle sue Opere combina completezza e semplicità.
Vuole viaggiare così come le radiazioni, e sentire i colori che portano conforto. 
Per lui la pittura è una vera fonte di fuga, libertà ma anche rifugio.


Maria Grazia Todaro Aprile 2018

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARTWORKS

ESPOSIZIONI CON QUEENARTSTUDIO GALLERY

 

ART INNSBRUCK FEBBRAIO 2018

 

ART NORDIC COPENAGHEN APRILE 2018

 

 

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

CONTATTA L'ARTISTA

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

Navigando in questo sito accetti l'utilizzo dei cookies in base alle normative vigenti sulla privacy

QUEENARTSTUDIO NELL'EXPO VENETO DEL CIRCUITO EXPO 2015 MILANO

Informazioni

info at queenartstudio.it

tel 3346447738

Consiglia questa pagina su:

QUEENARTSTUDIO A FAVORE DEL FAI

CHI E' AMICO DEL FAI ENTRA GRATIS AGLI EVENTI QUEENARTSTUDIO

entra nel nostro numeroso gruppo
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Maria Grazia Todaro Via Gian Francesco Sagredo 13 35124 Padova